Life Below Zero - 5 cose da non fare in Alaska

Per sopravvivere in un luogo estremo bisogna sapere che cosa fare, ma bisogna sapere ancor meglio che cosa non fare. Ecco le 5 cosa da non fare in Alaska:

1. MANGIARE LA NEVE
Meglio avere un po' di sete che abbassare la temperatura corporea. Inoltre la neve può contenere batteri e microrganismi dannosi per il nostro corpo.

2. BERE ALCOL
Il calore che si avverte quando si bevono alcolici è illusorio. L'alcol, infatti, favorisce la vasodilatazione e la disperisione di calore. E disperdere calore quando ci sono 20 °C sottozero non è affatto una buona idea.

3. RIPARARSI IN UNA GROTTA
In Alaska vivono orsi e animali selvaggi che spesso trovano rifugio proprio nelle grotte. Invadere i loro spazi è assolutamente sconsigliabile e, anche quando sembrano vuoti, potrebbe essere semplicemente il caso di un allontanamento momentaneo dell'animale, che potrebbe sempre tornare.

4. TOCCARE IL METALLO A MANI NUDE
Quando le temperature sono gelide, l'auto, la pompa di benzina e tutti gli oggetti di metallo dovrebbero sempre essere maneggiati con i guanti. Il rischio, infatti, è quello del congelamento da contatto.

5. DIGIUNARE
In climi rigidi il nostro corpo consuma il doppio delle calorie che consuma normalmente. Bisogna continuare ad alimentarsi se si vuole sperare di sopravvivere!

Sembra un gioco di parole, ma nel freddo dell'Alaska spesso l'unico modo per cavarsela è mantenere il sangue freddo e non cadere in errori che potrebbero costarci davvero caro.

Guarda tutti gli episodi di Life Below Zero con Luigi Bignami.



© Copyright DeA 59 S.r.l. 2017 - P.IVA 02405400033
DeA 59 S.r.l., Società con Socio unico - Sede legale in Novara, Via Giovanni da Verrazano n. 15 - Codice fiscale ed iscrizione al Registro delle Imprese di Novara n. 02405400033 - Capitale sociale Euro 10.000,00 i.v. - Società soggetta ad attività di direzione e coordinamento di De Agostini Editore S.p.A. con sede legale in Novara, Via Giovanni da Verrazano n. 15.