Se ci provi sei pazzo: le imprese assolutamente da (non) provare

La lista di imprese folli - e rigorosamente documentate dall'occhio vigile della telecamera o dello smartphone - si allunga ogni giorno di più. Lo vediamo su YouTube, ma ne abbiamo avuto qualche assaggio anche con 1000 modi per spaccarsi e Se ci provi sei pazzo.

Per questo abbiamo stilato una piccola classifica delle imprese più assurde che abbiamo scovato in rete. Attività così spericolate che vi sconsigliamo vivamente di emulare. A meno che non siate folli come Andrew Younghusband di Se ci provi sei pazzo!

7. L'UOMO-APE
Non chiedeteci come gli sia venuto in mente ma è successo per davvero. Un apicoltore cinese ha promosso il miele della propria azienda facendosi ricoprire da circa 1 milione di api. Per la cronaca, Gao Bingguo (questo il nome del protagonista) si è caricato addosso più di 100 kg di insetti!




6. LANCIO NEL VUOTO
Da un matto all'altro. Luke Aikins si è lanciato da un aereo a 8mila metri d'altezza senza paracadute né tuta alare. Come ha fatto a sopravvivere? È riuscito a cadere alla velocità di 200 km/h esattamente al centro di una rete appositamente collocata a circa 60 metri dal suolo.



5. A DIGIUNO PER 44 GIORNI
L'americano David Blaine a volte abbandona i panni dell'illusionista per vestire quelli dell'eroe. Come quando si fece rinchiudere in una scatola di vetro a dieci metri da terra a Tower Bridge senza cibo per 44 giorni. La sua trovata è passata sotto i riflettori dei media di mezzo mondo portandogli anche diverse critiche dagli scettici.



4. WALL OF DEATH
Si chiama "Muro della morte" ed è una struttura circolare solitamente in legno costruita per motociclisti e aumobilisti. L'obiettivo è girare in tondo sfidando la forza gravità e confidando sulle proprie capacità di guida. Nel 2016 Guy Martin ci ha sfrecciato su due ruote a 126 km/h tra la folla in delirio.



3. EVEREST IN PANTALONCINI
Se siete freddolosi questa non è l'impresa che fa per voi. Evidentemente l'olandese Wim Hof, detto Iceman, non ha di questi problemi, motivo per cui ha deciso di scalare l'Everest indossando solo dei pantaloncini. Fallì, ma si rifece due anni dopo sul Kilimangiaro.



2. A TUTTA BIRRA
Forse lo conoscerete per essere stato uno dei più famosi wrestler degli Ottanta ma André the Giant (pseudonimo di André René Roussimoff) era anche un bevitore incallito. Tanto da collezionare 119 (cè chi dice 156) birre in 6 ore in un albergo dalle parti di Reading. Fosse ancora vivo sarebbe lo special guest dell'Oktoberfest!



1. GIRO DEL MONDO SENZA SCALI
Passiamo ora al francese Franςois Gabart e alla sua impresa marittima. Il navigatore pochi mesi fa ha portato a termine un viaggio per mare intorno al globo in poco più di 42 giorni (record di velocità). Da buon solitario lo ha fatto anche senza mai fare scalo!









© Copyright DeA 59 S.r.l. 2017 - P.IVA 02405400033
DeA 59 S.r.l., Società con Socio unico - Sede legale in Novara, Via Giovanni da Verrazano n. 15 - Codice fiscale ed iscrizione al Registro delle Imprese di Novara n. 02405400033 - Capitale sociale Euro 10.000,00 i.v. - Società soggetta ad attività di direzione e coordinamento di De Agostini Editore S.p.A. con sede legale in Novara, Via Giovanni da Verrazano n. 15.