Stasi, la polizia segreta della Repubblica Democratica Tedesca

La parola Stasi sta per Ministerium fur Staatssicherheit, ovvero Ministero per la sicurezza dello stato. Dopo la fine della Seconda Guerra Mondiali i sovietici istituirono un corpo di polizia segreta per avere il pieno controllo dei movimenti nella Repubblica Democratica Tedesca. La sede principale a Rucehnstrasse, a Berlino, ufficialmente dipendeva dal Consiglio dei Ministri, ma nel corso degli anni conquistò piena indipendenza nelle operazioni.

Fondata nel febbraio del 1950, la Stasi ebbe come primo direttore Wilhelm Zaisser, politico con cittadinanza russa e un passato nel Comintern. Al suo fianco Erich Mielke, che poteva vantare contatti diretti con il Partito Comunista Sovietico e che poi diventerà Direttore per circa un trentennio, prima di finire nell'ombra alla caduta del Muro di Berlino.


L'apparato spionistico del MFS (altro nome della Stasi) poteva essere paragonato per efficienza alla CIA e al KGB. Una fitta rete di funzionari monitorava quotidianamente gli arrivi degli stranieri nel paese, ai quali vanno aggiunti collaboratori e informatori esterni. Si stima che circa 100mila persone lavorassero nella polizia segreta su un totale della popolazione della RDT che si aggirava intorno ai 16 milioni. Numeri impressionanti che fanno comprendere come l'organizzazione fosse pienamente funzionante anche a livello locale e periferico.



Accanto allo spionaggio, si sviluppò un accurato lavoro di prevenzione del dissenso. L'immagine dello stato autoritario e comunista non doveva essere offuscato dai movimenti di protesta. Questo modello è stato definito da alcuni storici come il “terrore discreto”; proprio per evidenziare le ombre che da sempre celano i movimenti della Stasi. Nel documentario La storia proibita viaggeremo verso Berlino per svelare alcuni segreti che, a 30 anni dalla caduta del Muro, iniziano ad affiorare in superficie.

Vi aspettiamo su Alpha59 per la puntata dedicata alla Stasi. Per info sulla programmazione consultate la nostra Guida Tv.





© Copyright De Agostini Editore 2017 - P.IVA 01689650032
De Agostini Editore S.p.A., sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara - Capitale sociale euro 50.000.000 i.v. - Codice fiscale, Partita IVA ed iscrizione al Registro imprese di Novara n. 01689650032, REA di Novara 191951 28100 Novara - Società con Socio Unico, Società coordinata e diretta da De Agostini S.p.A., - Sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara (Italia)