Gli animali più pericolosi: i prossimi episodi

Pensavate di averli visti proprio tutti? Gli animali più pericolosi da settembre tornano con nuove affascinanti specie. 
Su Alpha gli appuntamenti con la wildlife non smettono di sorprenderci. In natura ogni istante può rivelarsi fatale, una minima distrazione può fare la differenza tra la vita e la morte. 

L'orso polare non ha predatori sopra di sé nella scala alimentare. L'unico pericolo è rappresentato dall'uomo che sta seriamente danneggiando l'habitat di questi giganti dei ghiacci. L'orso, infatti, può raggiungere i 700 kg di peso, con record prossimi alla tonnellata. La forza del morso è determinata da una potente muscolatura e da un apparato di 42 denti aguzzi che non lasciano scampo alle prede.

La natura, tuttavia, non smette di stupirci. Estremamente più piccole, ma ugualmente letali nel proprio ambiente, le formiche adottano strategie efficienti di difesa e attacco. Questi animali hanno una struttura sociale senza uguali in natura, determinata da una rigida gerarchia. Le formiche operaie sono al servizio della Regina, così come i maschi che assolvono principalmente alla riproduzione.

La collaborazione tra gli esemplari permette di raccogliere cibo e creare una difesa dagli agenti esterni. L'olfatto è l'organo più sviluppato, mentre alcune ghiandole dell'addome secernono un veleno, il famoso acido formico. Alcune specie di formiche possono addirittura essere pericolose per l'uomo, causando lo shock anafilattico. 

L'appuntamento è sul canale 59 del digitale terrestre. Non perdetevi gli episodi di Gli animali più pericolosi. Consultate la nostra Guida Tv per maggiori informazioni sugli appuntamenti con la wildlife targata Alpha!





© Copyright DeA 59 S.r.l. 2017 - P.IVA 02405400033
DeA 59 S.r.l., Società con Socio unico - Sede legale in Novara, Via Giovanni da Verrazano n. 15 - Codice fiscale ed iscrizione al Registro delle Imprese di Novara n. 02405400033 - Capitale sociale Euro 10.000,00 i.v. - Società soggetta ad attività di direzione e coordinamento di De Agostini Editore S.p.A. con sede legale in Novara, Via Giovanni da Verrazano n. 15.