Italia pronta per il Mondiale di parapendio in Macedonia

Manca poco all'avvio della 16esima edizione della16.a edizione dei Campionati del Mondo di parapendio organizzati sotto l’egida della FAI, Fédération Aéronautique Internationale. L'edizione 2019 si terrà a Kruscevo nella Macedonia del nord.

La squadra azzurra è composta dalla Silvia Buzzi Ferraris, Christian Biasi ,Marco Busetta, Joachim Oberhauser, e Alberto Vitale, sotto la guida del CT Alberto Castagna.

La Francia detiene sia il titolo a squadre che quelli individuali - conquistati in Italia nel 2017 - con Pierre Remy per la gara maschile e Seiko Fukuoka Naville per quella femminile. 
Ai nastri di partenza saranno schierate 48 nazioni per un totale di 146 piloti, comprese 21 donne. L’Italia si presenta come vice campione d’Europa a squadre, dopo l'argento conquistato lo scorso anno in Portogallo. La manifestazione si chiuderà il 18 agosto.

Kruscevo, posta a 1350 metri di altitudine e a 159 km dalla capitale macedone Skopje, è la città più alta dei Balcani. I piloti utilizzeranno principalmente due siti di decollo, uno a 1420 metri di altitudine esposto verso la valle della Pelagonia e l’altro molto vicino al primo a 1440 metri. Da qui i piloti spiccheranno i voli lungo percorsi che potrebbero toccare distanze prossime ai 100 km. Sono previsti dieci prove, una al giorno meteo permettendo, inframezzate da un giorno di riposo. Sommando i risultati di queste sarà compilata la classifica finale per eleggere i nuovi campioni del mondo di volo in parapendio.

Alpha augura in bocca al lupo ai nostri azzurri in questa emozionante sfida!






© Copyright DeA 59 S.r.l. 2017 - P.IVA 02405400033
DeA 59 S.r.l., Società con Socio unico - Sede legale in Novara, Via Giovanni da Verrazano n. 15 - Codice fiscale ed iscrizione al Registro delle Imprese di Novara n. 02405400033 - Capitale sociale Euro 10.000,00 i.v. - Società soggetta ad attività di direzione e coordinamento di De Agostini Editore S.p.A. con sede legale in Novara, Via Giovanni da Verrazano n. 15.