I segreti della piramidi: viaggio tra i misteri di Giza

Le piramidi sono antiche costruzioni presenti un po' in tutto il mondo, dal Messico all'Egitto fino in Mesopotamia e in Estremo Oriente. Quelle di Giza (in particolar modo quella di Cheope) sono le ultime rimaste tra le sette meraviglie del mondo antico, annoverate ancora oggi come raro esempio di perizia ingegneristica. Giganteschi blocchi di pietra in mezzo al deserto, del peso di diverse tonnellate, celano ancora misteri millenari.

In effetti la magnificenza di questi monumenti ha sollevato più di qualche dubbio sull'effettiva finalità delle costruzioni. Famosi egittologi, astronomi ed ingegneri si interrogano da secoli per svelare alcuni degli enigmi più fitti della storia dell'umanità.

Per quale motivo le piramidi egizie sono state realizzate con estrema precisione dopo attente ricerche di carattere astronomico? È possibile che ci sfugga il vero obiettivo dei faraoni?
La Grande Piramide domina la piana di Giza dall'alto dei suoi 138 metri. È orientata perfettamente in direzione dei punti cardinali (con una variazione di meno di un quindicesimo di grado) e possiede una base quadrata. I lati sono, infatti, tutti uguali con un errore di circa 1.5 cm.


Il corridoio principale porta alla stanza del re, ma la il corpo di Cheope non è mai stato trovato. Alcuni studiosi pensano che la piramide non fosse una tomba, quanto piuttosto un luogo di culto al dio del sole. Se davvero i faraoni volevano preservare il proprio corpo dopo la morte, perché esporsi così tanto alla vista dei predatori di tombe. D'altra parte, i sovrani d'Egitto miravano all'eternità anche grazie alla memoria dei posteri: in questo senso, quale migliore testimonianza delle colossali piramidi?

Robert Bauval sostiene che le tre piramidi siano allineate alle tre stelle della Cintura di Orione. La Sfinge si riferirebbe, al contrario, alla Costellazione del Leone. Questa teoria è stata contestata da molti studiosi, altri ancora la appoggiano per mettere in risalto la relazione tra le costruzioni e l'universo.

Nella prossima puntata di Universo: antichi misteri ci addentreremo tra i segreti delle piramidi per analizzare alcune delle teorie più affascinanti dell'archeoastronomia. L'appuntamento è per sabato prossimo, solo su Alpha59!





© Copyright De Agostini Editore 2017 - P.IVA 01689650032
De Agostini Editore S.p.A., sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara - Capitale sociale euro 50.000.000 i.v. - Codice fiscale, Partita IVA ed iscrizione al Registro imprese di Novara n. 01689650032, REA di Novara 191951 28100 Novara - Società con Socio Unico, Società coordinata e diretta da De Agostini S.p.A., - Sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara (Italia)