Simulatori di volo: pilotare un caccia nella virtualità

Il vincitore del concorso Alpha Experience avrà il privilegio di provare un simulatore di volo Eurofighter presso una base dell'Aeronautica Militare. Ma cosa sono i simulatori di volo? Innanzittutto dobbiamo suddividirli in due gruppi. 

La prima categoria comprende soprattutto i videogiochi per le principali console: l'utente guida il mezzo attraverso un joystick, una tastiera o un volante e gioca davanti ad uno schermo. Sul mercato esiste una miriade di questi game, a partire dal primissimo Air Combat della serie Ace Combat, passando per Apache vs Havoc, Gunship e Microsoft Flight.

La seconda categoria, invece, è quella che più ci interessa perché riguarda il vincitore del contest Alpha Experience.
I simulatori di volo professionali non possono essere paragonati a dei videogiochi e vengono utilizzati dagli specialisti dell'aviazione. La riproduzione della realtà avviene grazie a sofisticati strumenti grafici, mentre la cabina di pilotaggio è in tutto e per tutto simile a quella originale.


Il simulatore di volo Eurofighter della base dell'Aeronautica Militare di Grosseto è un gioiello della tecnologia. Con questo sistema è possibile frequentare il corso di abilitazione per la guida degli F-2000 con un periodo di addestramento facente parte della formazione operativa.

L'apprendista, in questo modo, approfondisce la conoscenza degli apparati di bordo, impara a gestire le emergenze, esegue le principali manovre del caccia Eurofighter. Il Full Mission Simulator ASTA (Aircrew Synthetic Training Aids) è stato sviluppato dalla Finmeccanica in collaborazione con Alenia Aeronautica e SELEX Galileo. Il realismo tattico e geografico garantisce un'ampia varietà di scenari sul territorio italiano con una serie di combinazioni di possibili variabili.

La parte sicuramente più adrenalinica è la fedele replica della cabina di bordo, del Head Up Display, dei sensori e del sistema di simulazione degli armamenti. Il campo visivo circonda il pilota a 360 gradi grazie ad un totale di 19 proiettori ad alta risoluzione.

Se volete provare questo tipo di esperienza nel simulatore Eurofighter dell'Aeronautica Militare non dovete far altro che individuare i codici che mandiamo in onda fino al 24 marzo tra le 20.30 e le 23.30 e inserirli nel sito dedicato. Per maggiori informazioni sul concorso e sulle modalità di partecipazione consultate il nostro articolo con tutte le indicazioni in merito.





© Copyright DeA 59 S.r.l. 2017 - P.IVA 02405400033
DeA 59 S.r.l., Società con Socio unico - Sede legale in Novara, Via Giovanni da Verrazano n. 15 - Codice fiscale ed iscrizione al Registro delle Imprese di Novara n. 02405400033 - Capitale sociale Euro 10.000,00 i.v. - Società soggetta ad attività di direzione e coordinamento di De Agostini Editore S.p.A. con sede legale in Novara, Via Giovanni da Verrazano n. 15.