Gli svuotacantine: le ultime "scoperte" di Mike e Frank

State seguendo le puntate di A caccia di tesori? I nostri simpatici svuotacantine stanno girando per gli Stati Uniti alla ricerca di affari e di oggetti antichi. In questo articolo vi citiamo qualche “anticaglia” che ha suscitato l'interesse di Mike, Frank e Danielle!

Partiamo dalle strade secondarie della Virginia dove Danielle ha seguito il proprio istinto femminile. In una casa alquanto singolare e confusionaria ha incontrato Pam, una stravagante signora che in passato aveva un negozio di antiquariato. Due pezzi di discreto valore hanno così cambiato proprietario: si tratta di un caschetto da boxe dell'esercito e un paio di guanti da pugile in cuoio. Il primo ha un valore aggiunto, cioè il marchio della marina militare (USN, United States Navy), l'altro cimelio è uno di quelli sempre più rari da trovare nell'era della plastica e del sintetico.

Saltiamo un po' di livello e citiamo uno degli ultimi colpacci di Mike. Tra le cianfrusaglie spesso si può celare qualcosa di molto prezioso. Non sarà certo la polvere o qualche incrostazione di ruggine a spaventare il nostro protagonista quando si trova davanti all'oro. Piccoli gioielli, rifiniture di lampade, articoli di bigiotteria antica possono rivelare qualche carato che può portare centinaia di dollari di guadagno.

Può anche capitare che la fortuna sia nascosta in una...grotta. È il caso delle Grotte di Luray, immense gallerie sotterranee nello stato della Virginia. In uno scenario mozzafiato tra stalagmiti e stalattiti, il venditore che ha allestito un tavolo di vendita ha messo sul piatto diverse cose interessanti. Le trattative più faticose sono state quelle per uno stereopticon, un antico proiettore di immagini chiamato anche lanterna verde. Per 350 dollari i nostri cacciatori di tesoro hanno portato a casa l'oggetto con tanto di fotografie d'epoca.



In Kentucky, invece, due Ford Custom 300 del 1957 hanno destato l'interesse di Frank che impazzisce per le automobili. Il modello dell'azienda americana fu uno dei più amati nonché uno tra i più ricercati tra gli appassionati di motori. Di certo trattare questo tipo di veicoli non è sempre semplice perché bisogna offrire migliaia di dollari e convincere il legittimo proprietario a separarsi dal proprio gioiellino.

Non meno esaltante è stata l'avventura al Museo di macchine e carrozze. Una bici di fine Ottocento, conservata in ottimo stato con tanto di cerchioni e vernice originali, ha destato l'attenzione di Mike. La polizia di New York in quegli anni utilizzava proprio questi mezzi a cerchione stretto per sostarsi tra le vie della città. Un valido motivo per arrivare ad offrire ben 500 dollari al proprietario!

Non perdetevi tutte le prossime avventure dei protagonisti di A caccia di tesori – Gli svuotacantine. Dove? Sul canale 59 del digitale terrestre! Quando? Troverete tutte le informazioni di programmazione sulla nostra Guida Tv!





© Copyright De Agostini Editore 2017 - P.IVA 01689650032
De Agostini Editore S.p.A., sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara - Capitale sociale euro 50.000.000 i.v. - Codice fiscale, Partita IVA ed iscrizione al Registro imprese di Novara n. 01689650032, REA di Novara 191951 28100 Novara - Società con Socio Unico, Società coordinata e diretta da De Agostini S.p.A., - Sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara (Italia)