Portaerei: i segreti delle navi militari che dominano i mari

Dal 4 febbraio su Alpha inizierà la serie Mega Portaerei che ci svelerà i segreti nella costruzione di queste incredibili e gigantesche imbarcazioni. 

Le portaerei sono le armi più micidiali della Marina militare. Ogni paese che dispone di questi mezzi è in grado di avere un importante punto di riferimento nei teatri di guerra. Si pensi all'utilizzo di queste imbarcazioni nella Guerra del Golfo quando la USS Ranger, la USS America e altre simili garantirono agli F-14 di bombardare continuamente il territorio iracheno.

Le portaerei solitamente vengono classificate per ruolo, cioè per la funzione per la quale sono state costruite. In questo senso distinguiamo le superportaerei (con un dislocamento di più di 60mila tonnellate), le portaerei di scorta (più piccole delle precedenti, in passato venivano usate come scorta dei convogli), le portaeromobili (di piccolo tonnellaggio, in grado di trasportare sia aerei che elicotteri) e, infine, le antisommergibile (nate durante la Guerra fredda come arma di difesa dalle incursioni dei sommergibili).

Ad oggi sono davvero poche le nazioni che possiedono almeno una portaerei. Gli Stati Uniti guidano questa speciale classifica con dieci portaerei classe Nimitz a propulsione nucleare (rientrano in questa categoria la Roosvelt, la Lincoln e la Whashington). A seguire, quasi a sorpresa, c'è l'Italia con la Cavour e la Garibaldi, mentre Francia e Regno Unito ne hanno in dotazione soltanto una.


Se gettiamo uno sguardo ad Oriente notiamo come Thailandia e India abbiano voluto investire sulla realizzazione di una portaerei a testa, così come la Cina che in passato ha acquistato la Lianonig dall'ex Unione Sovietica.

Proprio il governo cinese si sta dimostrando molto intraprendente in questo campo, con la costruzione in corso della Shandong e di due superportaerei.
Attualmente nel mondo sono in funzione 18 di queste giganti dei mari, ma nei prossimi anni ne verranno varate almeno altre 12.

Per saperne di più su queste temibili navi da guerra, non perdetevi le puntate di Mega Portaerei, in prima Tv assoluta, a partire dal 4 febbraio solo sul canale 59 del digitale terrestre. Per maggiori informazioni consultate la nostra Guida Tv.





© Copyright De Agostini Editore 2017 - P.IVA 01689650032
De Agostini Editore S.p.A., sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara - Capitale sociale euro 50.000.000 i.v. - Codice fiscale, Partita IVA ed iscrizione al Registro imprese di Novara n. 01689650032, REA di Novara 191951 28100 Novara - Società con Socio Unico, Società coordinata e diretta da De Agostini S.p.A., - Sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara (Italia)