Architettura impossibile: le case più stravaganti del mondo

Le vie del design sono infinite. Lo sanno bene i fratelli Taimoor e Rehan Nana che insieme all'architetto Kyle Davis gireranno per gli Stati Uniti per convertire alcuni immobili in costruzioni bizzarre. Per seguire le loro avventure non perdetevi le puntate di Progetti impossibili, la nuova serie di Alpha in onda solo sul canale 59 del digitale terrestre. Intanto, giusto per entrare nel mood giusto, godiamoci le case più stravaganti al mondo!

- HAINES SHOES HOUSE (Usa)

Haines Shoes House è un'abitazione su cinque piani a forma di scarpa realizzata in Pennsylvania nel 1949. Mahlon Haines, proprietario di un calzaturificio, volle pubblicizzare la propria attività con questa insolita costruzione.



- CASA UBRIACA (Polonia)


La chiamano la “casa ubriaca” o la “casa storta” per via delle linee non proprio convenzionali. Il Krzywy Domek di Sopot (Polonia) è un edificio in stile Gaudì di circa 4mila metri quadrati adibiti attualmente ad uffici e attività commerciali.


- HELIODOME (Francia)
A Cosswiller, vicino a Strasburgo, potete ammirare una sorta di Ufo disteso su un prato. Non si tratta di un'invasione aliena bensì di una casa ideata dal designer Eric Wasser con l'intento di catalizzare la luce e il calore d'inverno per risparmiare su riscaldamento ed elettricità. Il legno, inoltre, permette di mantenere l'interno fresco durante l'estate. 


- CASA WC (Corea del Sud)
Spendereste 1.6 milioni di dollari per una casa a forma di gabinetto? Sim Jae-Duck, un ex sindaco sudcoreano, ha avuto la brillante idea di farsi costruire vicino a Seoul la Haewoojae, ovvero la “casa per alleviare le preoccupazioni”. Dopo la morte del presidente della World Toilet Association, la casa-wc è diventata un museo visitabile.


- CASE CUBICHE (Paesi Bassi)
Tra gli anni Settanta e Ottanta l'architetto olandese Piet Blom decise di stupire tutti con le case cubiche. Le più famose sono forse quelle gialle di Rotterdam, 39 abitazioni nel quartiere Blaak, vicino al porto olandese.



- DIE WELT STEHT KOPF (Germania)
Tradotto in italiano, il nome significa all'incirca “Il mondo a testa in giù”. In effetti la casa di Trassenheide (Germania settentrionale) progettata dai polacchi Klaudiusz Golos e Sebastian Mikiciuk appare ribaltata. A qualcuno potrebbe provocare un leggero senso di nausea!


- NAUTILUS HOUSE (Messico)
A Città del Messico troviamo una casa a forma di conchiglia. Le forme ricordano, appunto, quelle del nautilus, un mollusco oramai estinto ma diffuso nel Paleozoico soprattutto nell'Oceano Pacifico. L'architetto messicano Javier Senosiain ha rievocato scenari marini nelle stanze senza venir meno ai dettami dell'architettura ecosostenibile.


Sul nostro canale potrete scoprire molto di più sull'archittetura un po'....strana. Seguite le puntate di Progetti impossibili! Sulla nostra Guida troverete le info sulla programmazione!





© Copyright De Agostini Editore 2017 - P.IVA 01689650032
De Agostini Editore S.p.A., sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara - Capitale sociale euro 50.000.000 i.v. - Codice fiscale, Partita IVA ed iscrizione al Registro imprese di Novara n. 01689650032, REA di Novara 191951 28100 Novara - Società con Socio Unico, Società coordinata e diretta da De Agostini S.p.A., - Sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara (Italia)