Mike Wolfe e Frank Fritz: la nuova coppia di cacciatori di tesori di Alpha

Se pensate che nelle cantine vengano conservati solo oggetti inutili, vi sbagliate di grosso. Mike Wolfe e Frank Fritz, i protagonisti di A caccia di tesori, setacciano quotidianamente fienili, garage e scantinati. L'obiettivo? Trovare materiale di valore per fare quattrini!

I due viaggiano in lungo e in largo per gli Stati Uniti per acquistare vari articoli che dovranno in seguito essere rivenduti. Ciò che apparentemente può sembrare spazzatura molte volte genera un ingente guadagno. Ad accompagnarli c'è sempre il loro mezzo di fiducia: un furgone Mercedes-Benz Sprinter che, come vedrete, sarà in grado di trasportare qualsiasi cosa come se fosse l'infinita borsa di Mary Poppins. Frtiz sfrutta il web (possiede anche un negozio online) per vendere gran parte del materiale, Wolfe, invece, gestisce insieme all'amica Danielle Colby la società Antique Archaelogy.

Mike Wolfe

  



Con sede nella storica città del fiume Mississippi di LeClaire, in Iowa, Mike Wolfe (11 giugno 1964) è uno dei migliori "svuota-cantine" d'America. Appassionato cacciatore di tesori fin da quando aveva appena quattro anni, Mike riesce a trovare la stessa immensa soddisfazione sia dal ritrovamento dei tesori nascosti nei garage e nelle cantine che setaccia quotidianamente sia dalla scoperta della storia incredibile che si cela nel loro passatoCome proprietario di Antique Archaeology, un negozio specializzato che vende opere d'arte popolare, oggetti d'antiquariato insoliti e oggetti da collezione vintage, fornisce a designer, art director, fotografi e collezionisti oggetti d'uso quotidiano davvero straordinari che, senza il suo sguardo clinco per il vintage e per il design d'altri tempi, probabilmente sarebbero stati buttati o, quanto meno, trascurati.

Frank Fritz



Frank Fritz (11 ottobre 1965) è amico di Mike Wolf fin da quando aveva 13 anni e condivide con lui la passione per la ricerca, il restauro e la rivendita di oggetti rari e da collezione. Frank è la parte con i piedi per terra della strana coppia. Ha lavorato per molti anni come ispettore di sicurezza, ma ha sempre avuto la passione per l'antiquariato.

Equilibrato e super affabile, ci sa fare con i potenziali venditori e ha un vero talento quando si tratta di placare gli animi: Mike lo chiama incantatore barbuto. Il suo punto debole? Frank si lascia incantare da qualsiasi cosa abbia un motore, e Mike si trova spesso a doverlo convincere a non comprare l'ennesima moto per arricchire la sua collezione.

Con le loro personalità complementari e l'amore condiviso per la raccolta, Frank e Mike formano la squadra perfetta. Tuttavia, dato che sono entrambi pronti a riscuotere le loro scoperte, a volte entra in gioco anche quel giusto tocco di sana competizione.


Tantissimi sono stati i tesori incrdibili che hanno riportato alla luce tra i fienili, i garage e le cantine d'America. Tra le più incredibili scoperte c'è stata perfino un'antica spada samurai. Le katane, se di pregievole fattura, possono essere vendute a diverse migliaia di euro ai collezionisti o agli appassionati di arte orientale. E che dire quando in un garage sperduto hanno trovato una Plymouth Coupé - un'auto di cui abbiamo più volte parlato nelle puntate di Officina59 e nei nostri articoli sulle auto più memorabili della storia - ?

Insomma, la varietà di oggetti che si possono scovare anche in luoghi impolverati è immensa. Nel corso delle puntate vedremo persino saltare fuori una Vespa, il gioiellino della Piaggio che ha fatto innamorare tante generazioni. Il patrimonio di Mike attualmente viene stimato in 5 milioni di dollari, accumulati in una decina d'anni di lavoro. E c'è da scommeterci che continuerà a crescere!

Non perdetevi le puntate di A caccia di tesori! Per informazioni sulla programmazione consultate la Guida Tv di Alpha!



© Copyright De Agostini Editore 2017 - P.IVA 01689650032
De Agostini Editore S.p.A., sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara - Capitale sociale euro 50.000.000 i.v. - Codice fiscale, Partita IVA ed iscrizione al Registro imprese di Novara n. 01689650032, REA di Novara 191951 28100 Novara - Società con Socio Unico, Società coordinata e diretta da De Agostini S.p.A., - Sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara (Italia)