Sport estremi: i 10 da provare almeno una volta nella vita

Cari amici Alpha, abbandonate il divano e leggete questo articolo che vi farà salire l'adrenalina. Abbiamo elencato per voi una serie di sport non adatti ai deboli di cuore. Ecco la top ten degli sport più estremi della terra!

10. BASE JUMPING
Buildings, Antennas, Span, Earth, questo il significato della sigla BASE. I coraggiosi si lanciano a picco anche da centinaia di metri prima di aprire il paracadute. Il tempo di apertura di quest'ultimo è limitato, aspetto che rende molto pericoloso questo sport che è stato vietato in alcuni paesi.



 
9. FLYBOARD
Nato in Francia qualche anni fa, questo sport necessita di un tubo da cui fuoriesce acqua pressurizzata, una tavola, due boots e un complesso sistema idraulico. La difficoltà sta nel regolare i flussi e nello stare in equilibrio, ma il divertimento è assicurato.

8. PARKOUR
Apparentemente non sembrerebbe una disciplina pericolosa, nella pratica, invece, ci si può fare davvero male. L'obiettivo è effettuare percorsi urbani superando ogni sorta di ostacolo, dal passaggio sulle ringhiere alla discesa veloce dalle scale, dalla scalata di muretti fino al salto fra i tetti.

7. SURF
Lo sport della tavola è molto pericoloso ed espone gli atleti a rischi mortali. Tra le principali cause di morte ci sono i fondali rocciosi o l'impatto con la tavola stessa (che ricordiamo può essere legata alla caviglia). Le onde, inoltre, possono travolgere i surfisti togliendo loro la possibilità di ritrovare la superficie e quindi l'aria per respirare.

6. DRONE SKYDIVING
Questa novità degli ultimi anni potrebbe avere presto successo: il protagonista si lega con una corda oppure si tiene saldo ad un drone di grandi dimensioni e inizia a volare sospeso nel vuoto. In seguito può lasciarsi cadere e aprire il paracadute.

5. PARACADUTISMO
Che sia sportivo o militare il paracadutismo ha sempre affascinato i temerari. È necessario calcolare l'intensità e la direzione del vento nonchè scegliere i luoghi più adatti per i lanci. Ogni anni in Italia si registrano decessi in questo sport estremo.

4. DEEP WATER SOLOING
Gli scenari sono spesso strapiombi o coste alte. Lo scopo è arrampicarsi nei pressi delle scogliere senza l'ausilio di strumenti. La mancanza di corde e imbragature rende l'ascesa stressante e faticosa.

3. LANCIO CON TUTA ALARE
Sfidare la natura con un lancio dall'alto è il desiderio di tutti i praticanti di questo sport. Con la tuta alare è possibile emulare il volo degli uccelli e provare un'esperienza unica di libertà. Chiaramente i rischi sono tanti e l'atterraggio non è affatto semplice.

2. ACQUA CROSS
Non c'è idea più matta di fare surf con una moto. Lo stuntman Robbie Madison ha cavalcato un'onda gigante a Tahiti a bordo di una KTM 250 SX! Una via di mezzo tra il motocross e il surf.

1. WING WALKING
Il primo gradino del podio va al Wing Walking. L'atleta si posiziona, legato, sul tetto di un biplano che sfreccia in cielo. Una virata un po' troppo azzardata o un piede messo male può fare la differenza fra la vita o la morte.



© Copyright De Agostini Editore 2017 - P.IVA 01689650032
De Agostini Editore S.p.A., sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara - Capitale sociale euro 50.000.000 i.v. - Codice fiscale, Partita IVA ed iscrizione al Registro imprese di Novara n. 01689650032, REA di Novara 191951 28100 Novara - Società con Socio Unico, Società coordinata e diretta da De Agostini S.p.A., - Sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara (Italia)