5 tesori perduti e mai ritrovati

Mentre i fratelli Lagina continuano le ricerche su Oak Island per scovare il presunto tesoro sepolto nel Money Pit, noi vi daremo qualche indicazioni sui tesori più importanti della storia ancora da riportare alla luce. Buona fortuna!

- NAPOLEONE
Ciò che è stato saccheggiato dall'esercito francese napoleonico in Russia, Germania, Italia e altre parti d'Europa e d'Africa è confluito parzialmente nell'immenso tesoro (personale) di Napoleone Bonaparte. La ritirata da Mosca non portò solo morte e stenti per i francesi, ma anche un bottino di 200 carri pieni d'oro e gioielli dello zar. Nessuno ha ancora capito dove sia sepolto questo tesoro.

- NAZISTI
Nel 1945 Hitler decise di far sparire dalla circolazione il tesoro del Terzo Reich per non farlo cadere in mano nemica. Questa la storia, a cui seguono diverse leggende. Una di queste narra che un'ingente quantità di lingotti d'oro, banconote della Banca Nazionale Tedesca, gioielli e beni confiscati ai deportati siano stati caricati su un treno diretto verso i tunnel segreti in Polonia.

- TRABUCO
Leon Trabuco, un milionario del Nuovo Messico attivo soprattuto negli anni Trenta, ha investito molto tempo e denaro per individuare un luogo adatto alla sepoltura del proprio patrimonio. Secondo la tradizione giacciono sepolti in un deserto del Nuovo Messico tonnellate di lingotti d'oro.

- SCHULTZ
In questo caso stiamo parlando di un gangster vissuto nella prima metà del Novecento. Dutch Schultz (all'anagrafe Arthur Simon Flegenheimer) ha raggiunto l'apice negli Stati Uniti negli anni Venti, periodo in cui ha accumulato milioni di dollari. Quel bottino “sporco”, che vale circa 7 milioni di dollari, è ancora nascosto da qualche parte nella città di New York.

- BARBANERA
La Queen Anne’s Revenge, la nave ammiraglia del pirata Barbanera, è stata rinvenuta nella Carolina del Nord una ventina di anni fa. Naturalmente il filibustiere, prima di abbandonare la propria imbarcazione, portò via il prezioso tesoro. Nessuno lo ha più ritrovato.

Non perdetevi le puntate di Oak Island e il tesoro maledetto su Alpha! Consultate la Guida Tv per le informazioni sulla programmazione!



© Copyright De Agostini Editore 2017 - P.IVA 01689650032
De Agostini Editore S.p.A., sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara - Capitale sociale euro 50.000.000 i.v. - Codice fiscale, Partita IVA ed iscrizione al Registro imprese di Novara n. 01689650032, REA di Novara 191951 28100 Novara - Società con Socio Unico, Società coordinata e diretta da De Agostini S.p.A., - Sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara (Italia)