I serpenti più pericolosi del Sudafrica

I serpenti sono tra gli animali che più spaventano gli esseri umani e nell'immaginario collettivo sono associati sempre ad aspetti negativi fin dai tempi antichi. La serie I serpenti più pericolosi del Sudafrica ci fa conoscere meglio questi killer della natura nei territori selvaggi del paese. Intanto conosciamo meglio questi rettili per nulla raccomandabili.

10. SERPENTE CORALLO DEL CAPO
La filastrocca “Nero su giallo, serpente corallo, rosso su nero, non è quello vero” è riferita al corallo comune o al falso corallo. Il parente sudafricano, invece, è sempre da evitare. Possiede un veleno a bassa tossicità che però può comunque provocare forti dolori e scompensi cardiaci ai più deboli.



9. SERPENTO STILETTO


Corpo cilindrico, zanne pronunciate e ghiandole velenifere molto lunghe. L'Atractaspis bibronii puà iniettare veleno anche senza aprire la bocca, ma non è quasi mai letale per l'uomo.


8. SERPENTE RAMOSCELLO O DEGLI UCCELLI
Il Thelotornis capensis non è un rettile molto famoso. Eppure, nonostante i suoi circa 100 grammi di peso, può in alcuni casi attaccare anche gli umani con tragiche conseguenze.


7. VIPERA SOFFIANTE
Non supera mai i due metri di lunghezza questo cobra diffuso in gran parte dell'Africa meridionale. Con i suoi denti di 4-5 cm può iniettare un veleno che stende facilmente un uomo adulto.


6. PITONE AFRICANO
Forse un pitone di un paio di metri non vi spaventa, ma sappiate che i pitoni africani possono raggiungere i 7 metri. Hanno una forza micidiale capace di soffocare un bambino (o un adulto) con estrema facilità.


5. MAMBA NERO
Snello e inquietante, il mamba nero è uno dei serpenti più veloci al mondo. La leggenda vuole che un uomo che sia stato morso dal serpente non riesca a fare più di sette passi.


4. BOOMSLANG
Questo serpente degli alberi è un cobra altamente velenoso. L'emotossina rilasciata impedisce la coagulazione del sangue provocando il decesso della vittima.


3. MAMBA VERDE ORIENTALE
Non fatevi ingannare dal suo verde brillante perchè il Mamba verde è tutto fuorchè un animale amichevole. Il suo veleno blocca gli impulsi nervosi della vittima e provoca emorragie interne.


2. SPUTATORE DEL SUDAFRICA
Di certo uno dei peggiori clienti di questa classifica, capace di sputare il veleno a diversi metri di distanza e di fingersi morto prima di attaccare. Il suo sputo può anche danneggiare irrimediabilmente la cornea umana.


1. COBRA DEL SUDAFRICA
In gergo scientifico si chiama Naja nivea, nell'uso comune è denominato Cobra del Sudafrica. Misura all'incirca un metro e mezzo e presenta un colore giallo uniforme o bruno. La specialità della casa? Un morso che può provocare necrosi dei tessuti, convulsioni e paralisi respiratoria in poche ore.





© Copyright DeA 59 S.r.l. 2017 - P.IVA 02405400033
DeA 59 S.r.l., Società con Socio unico - Sede legale in Novara, Via Giovanni da Verrazano n. 15 - Codice fiscale ed iscrizione al Registro delle Imprese di Novara n. 02405400033 - Capitale sociale Euro 10.000,00 i.v. - Società soggetta ad attività di direzione e coordinamento di De Agostini Editore S.p.A. con sede legale in Novara, Via Giovanni da Verrazano n. 15.