Founders' Cup: tutto quello che c'è da sapere sull'evento

Una selezione dei migliori surfisti del mondo, lo scenario del Surf Ranch di Lemoore e una raffica di onde artificiali world class sono gli ingredienti della prima Founders' Cup of Surfing. L'evento californiano, in onda in esclusiva su Alpha59 sabato 5 maggio dalle 17 e domenica 6 maggio dalle 23 e trasmesso anche allo Skate and Surf Film Festival allo spazio BASE di Milano, rappresenta un unicum nello storia della World Surf League.

SURF RANCH 

Prima di tutto il contest si svolgerà presso il Kelly Slater's Surf Ranch, una struttura artificiale perfezionata negli ultimi due anni grazie ai test realizzati dal pluricampione del mondo Kelly Slater, che oltre ad essere il padrone di casa è anche il capitano della squadra USA. In secondo luogo verrà presentato il formato a squadre, novità assoluta per le manifestazioni della WSL. A contendersi il trofeo ci saranno 5 team composti ciascuno da 5 atleti (tre uomini e due donne): a sfidare gli Stati Uniti ci saranno l'Australia, il Brasile, l'Europa e il Resto del Mondo.

SQUADRE 



I favoriti sono chiaramenti i padroni di casa, trascinati dal capitano Kelly Slater, ma attenzione al team europeo, nel quale milita il nostro Leonardo Fioravanti, che potrebbe essere l'outsider del torneo. Il Brasile sarà guidato da Gabriel Medina, campione WSL 2014 e maestro del Backflip (il salto mortale all'indietro), mentre il dream team australiano potrà contare sulla beravissima Stephanie Gilmore, seconda classificata nella Future Classic dell'anno scorso. Il World Team rappresenta un'incognita, con i riflettori puntati sul sudafricano Jordy Smith e sul giapponese Kanoa Igarashi, chiamato a fornire una prova maiuscola in vista delle Olimpiadi di casa di Tokyo nel 2020.

Di seguito i contendenti squadra per squadra:

Australia: Matt Wilkinson, Mick Fanning, Stephanie Gilmore (capitano), Joel Parkinson, Tyler Wright
Brasile: Filipe Toledo, Adriano de Souza, Gabriel Medina (capitano), Silvana Lima, Taina Hinckel
Europa: Jeremy Flores, Frederico Morais, Johanne Defay (capitano), Leonardo Fioravanti, Frankie Harrer.
Resto del Mondo: Michel Bourez, Kanoa Igarashi, Jordy Smith (capitano), Paige Hareb, Bianca Buitendag.
Stati Uniti: John John Florence, Kolohe Andino, Kelly Slater (capitano), Carissa Moore, Lakey Peterson.

SFIDA 

Nei tre round di qualificazione ogni surfista cavalca due onde, le tre squadre con il miglior punteggio passano alla fase finale nella quale si svolgeranno cinque batterie da tre sfidanti ciascuna: il team che avrà totalizzato lo score più alto si aggiudicherà la Founders' Cup.

Se non vuoi perderti lo spettacolo segui la WSL sul canale 59 del digitale terrestre! Consulta la Guida Tv per appuntamenti e orari!





© Copyright DeA 59 S.r.l. 2017 - P.IVA 02405400033
DeA 59 S.r.l., Società con Socio unico - Sede legale in Novara, Via Giovanni da Verrazano n. 15 - Codice fiscale ed iscrizione al Registro delle Imprese di Novara n. 02405400033 - Capitale sociale Euro 10.000,00 i.v. - Società soggetta ad attività di direzione e coordinamento di De Agostini Editore S.p.A. con sede legale in Novara, Via Giovanni da Verrazano n. 15.