World Surf League: 10 cose da sapere sul surf

In attesa della Founders' Cup of Surfing, uno tra gli eventi più importanti della disciplina che verrà trasmesso in esclusiva e in diretta su Alpha il 5 e il 6 maggio, cerchiamo di conoscere meglio il mondo dei surfisti. Ecco le 10 cose che devi assolutamente sapere sul surf!

1. SPORT OLIMPICO

Dai prossimi Giochi Estivi di Tokyo nel 2020 il surf diventerà finalmente sport olimpico. Le gare - che si preannunciano già spettacolari -si svolgeranno lungo le coste della città di Chiba, a sud-est dell'area metropolitana della capitale giapponese.

2.ONDE NATURALI VS ONDE ARTIFICIALI



Kelly Slater, uno dei surfisti con più titoli mondiali conquistati, ha inventato il metodo per creare l'onda perfetta. Si tratta di un sistema artificiale costituito da una grande piscina che riproduce le onde naturali del mare. È proprio nella piscina del suo ranch di Lemoore, in California, che quest'anno si terrà la Founders' Cup in diretta su Alpha!

3. L'ONDA PIÙ GRANDE

Il 2018 è iniziato con il botto: il surfista portoghese Hugo Vau a gennaio ha cavalcato un'onda di 35 metri battendo il record precedente di Benjamin Sanchis. Dove? A Nazaré (Portogallo) in uno dei luoghi più emozionanti per questo sport.



4. UN GIGANTE ITALIANO

L'Italia
può vantare un grande campione con la tavola: si chiama Leonardo Fioravanti e ha soltanto vent'anni. Considerato come la stella nascente di questo sport, è stato il primo italiano a partecipare al Championship Tour con i più bravi del mondo e quest'anno farà parte del team dell'Europa alla Founders' Cup del 5 e 6 maggio.

5. IL SURF PRIMA DEL SURF

Prima dell'invenzione del surf come lo conosciamo noi c'era l'He'e Nalu, l'antesignano del moderno surf. Questo sport particolare, il cui nome significa semplicemente "scivolare sulle onde", viene praticato alle Hawaii e in Polinesia da più di 1000 anni. Gli antichi popoli che abitavano quelle isole si sono sempre divertiti a sfidare le onde con oggetti rudimentali di legno!

6. THE BIG KAHUNA E LA NASCITA DEL SURF MODERNO

Duke Kahanamok, soprannominato The Big Kahuna (il grande esperto), viene tradizionalmente considerato come l'inventore del surf moderno. Nato nel 1890 alle Hawaii, si mise in mostra negli sport acquatici vincendo medaglie olimpiche nella pallanuoto e nello stile libero alle Olimpiadi di Stoccolma 1912, Anversa 1920 e Parigi 1924. Fu lui ad esportare nel mondo il surf, contribuendo a svecchiare la disciplina hawaiiana attraverso l'ideazione di tavole più agili e di nuove mosse per gestirle meglio e creare spettacolo in mezzo ai flutti.

7. TIPI DI TAVOLE

In base al tipo di onda e allo stile del surfista esistono diversi tipi di tavole. Generalmente le più comuni sono in poliuretano e fibra di vetro, ma nella storia di questo sport sono state usate anche tavole di legno, in fibra di carbonio o in titanio.

8. MAVERICK

Ogni anno nei pressi di Maverick's (Half Moon Bay, California) i surfisti di onde giganti si danno appuntamento per sfidare il mare. Le onde, a causa di una particolare conformazione del fondale roccioso, possono raggiungere anche i 25 metri d'altezza!



9. MUTE ANTISQUALO

Visto che le coste australiane e californiane possono riservare qualche brutta sorpresa, gli scienziati hanno creato delle mute speciali per i surfisti: si tratta di costumi con strisce bianche e blu che servono ad allontanare gli squali. Vi fidereste?

10. PARTENZA

Come prendere l'onda? La partenza richiede molta pratica per rimanere in equilibrio e non cadere in acqua dopo pochi secondi. Bisogna sdraiarsi a pancia in giù sulla tavola e iniziare a remare perpendicolarmente all'onda con le mani fino a quando non arriva il momento in cui ci si deve alzare in piedi per...surfare.

Ora siete pronti a seguire le evoluzioni dei migliori surfisti del mondo? Vi aspettiamo il 5 e il 6 maggio su Alpha con la diretta della Founders' Cup con il commento di Valentina Vitali e Alessandro Marcianò. Non perdetevi la WSL - il mondiale di surf sul canale 59!






© Copyright DeA 59 S.r.l. 2017 - P.IVA 02405400033
DeA 59 S.r.l., Società con Socio unico - Sede legale in Novara, Via Giovanni da Verrazano n. 15 - Codice fiscale ed iscrizione al Registro delle Imprese di Novara n. 02405400033 - Capitale sociale Euro 10.000,00 i.v. - Società soggetta ad attività di direzione e coordinamento di De Agostini Editore S.p.A. con sede legale in Novara, Via Giovanni da Verrazano n. 15.