Life Below Zero - I 5 modi in cui il freddo può uccidere

In alcune zone del pianeta e in particolare in Alaska il freddo è un killer implacabile. Ecco 5 modi in cui il freddo può uccidere una persona.

1. L'IPOTERMIA
L'ipotermia comincia quando la temperatura interna del corpo si abbassa sotto i 35 °C. Se la temperatura interna raggiunge i 25 °C si considera l'ipotermia come letale.

2. L'INSENSIBILITA'
Quando fa molto freddo il corpo cerca di limitare la perdita di calore riducendo il sangue circolante all'estremità degli organi vitali. Le mani e i piedi perdono sensibilità e così cavarsela nelle terre selvagge diventa quasi impossibile.

3. LA CONFUSIONE
Le temperature molto basse sono in grado di alterare il funzionamento del cervello, impedendo a una persona di pensare con chiarezza e di muoversi correttamente.

4. I GUASTI
Freddo e gelo glaciale inceppano le apparecchiature meccaniche, causano malfunzionamento dell'automobile e delle armi. Immagina di trovarti con l'auto in panne e il fucile inceppato in mezzo ad un branco di lupi.

5. LE MALATTIE
Il freddo uccide anche costringendo al caldo. Stare in luoghi chiusi per un periodo di tempo prolungato favorisce la trasmissione di virus e batteri, che portano a influenza e polmonite.

L'Alaska è uno dei luoghi più estremi e inospitali del pianeta e il freddo è il nemico numero uno per chi ha scelto di vivere sottozero.

Guarda tutti gli episodi di Life Below Zero con Luigi Bignami.



© Copyright De Agostini Editore 2017 - P.IVA 01689650032
De Agostini Editore S.p.A., sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara - Capitale sociale euro 50.000.000 i.v. - Codice fiscale, Partita IVA ed iscrizione al Registro imprese di Novara n. 01689650032, REA di Novara 191951 28100 Novara - Società con Socio Unico, Società coordinata e diretta da De Agostini S.p.A., - Sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara (Italia)